Le ricette e le storie
di vasiliki kouzina

TSOUREKI - Il pane con l’uovo rosso della Pasqua Greca Ortodossa

 La parola tsoureki, τσουρέκι, deriva probabilmente dall’antico turco çevrek, che significa rotondo, una delle forme più consuete di questo pane. La ricetta, con leggere variazioni, è diffusa in tutte le cucine che vanno dai Balcani all’Armenia, alla Turchia e Azerbaijan.

Ingredienti

2 kg di farina

200 grammi di lievito fresco

1 tazza di acqua tiepida

3 tazze di zucchero

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di mahaleb

1 cucchiaio di mastica

2 cucchiai di olio di semi

7 uova

1 tazza di latte tiepido

2 tazze di burro fuso

1 tuorlo d'uovo

mandorle affettate

 

Procedimento

Sciogliamo il lievito in acqua tiepida e aggiungiamo la farina fin a quando non diventa denso. Metti la miscela coperta in un luogo caldo per lievitare. In una ciotola versiamo zucchero, sale, erbe, olio di semi, latte tiepido e uova e lavoriamo a mano il composto per sciogliere i tuorli.

Aggiungiamo il lievito e lavoriamo bene l'impasto. Versiamo la farina a pezzi e mescoliamo con gli altri ingredienti fin a quando non vengono assorbiti.

Prendiamo il burro sciolto e lo versiamo sull'impasto che cominciamo a piegare più volte, senza impastarlo fino a quando il burro è finito.

Il nostro impasto deve essere caldo, morbido e leggermente imburrato e non stanco dall'impasto.

Quindi lo copriamo e lo lasciamo in un luogo caldo per circa 1-2 ore fin a quando non sarà raddoppiato di volume. Se quando premiamo leggermente l'impasto con il dito la nostra impronta rimane, allora è pronto.

Dopodiché lo pieghiamo in trecce, posizionando lo tsoureki su una teglia imburrata e lo copriamo con tuorlo d'uovo diluito con un po’ d'acqua. Lasciamolo lievitare per 30 minuti. Lo decoriamo con sottili fette di mandorla. Cuociamo in forno preriscaldato a 180 ° per circa 20 minuti.